Aisa, tre giorni a “Zero spreco”: taglio del nastro per la serra a recupero di calore


Una manifestazione, ma anche una grande festa, che ha avuto come obiettivo l’incentivazione della raccolta differenziata dell’organico e la riduzione complessiva dei rifiuti, quindi della tutela dell’ambiente nel quale viviamo.

La “tre giorni” di Zero Spreco è stata un successo sotto tutti i punti di vista, a partire dai numeri: oltre 500 sono stati gli studenti tra cui quelli dell’Istituto Comprensivo “IV Novembre” di Arezzo (impegnati in un workshop) che hanno visitato l’impianto San Zeno di Aisa Impianti dove è stata inaugurata la serra a recupero di calore; oltre 150 gli operatori e tecnici che si sono iscritti al corso formativo; 200 le compostiere familiari che sono state consegnate ai cittadini che hanno un orto o un giardino (e ne avevano fatto richiesta), e altre 800 a disposizione della cittadinanza. Una manifestazione, ma anche una grande festa, che ha avuto come obiettivo l’incentivazione della raccolta differenziata dell’organico e la riduzione complessiva dei rifiuti, quindi della tutela dell’ambiente nel quale viviamo.

L'intera notizia su ArezzoNotizie